Testo:

RITORNELLO:

Vado al Lucca Comics, vado al Lucca Comics,\

nelle mura sento solo le canzoni dei cartoni.\

Vado al Lucca Comics, solo al Lucca Comics,\

fanculo alle altre fiere tipo il Comicon e il Romics!\

STROFA 1 :

Ho visto in treno un idiota con un’oscena parrucca,\

sicuramente anche lui stava viaggiando verso Lucca.\

Gli chiesi perché vestisse quei vestiti così esotici,\

rispose: ‘Sono Vaan, di Final Fantasy XII!’\

Era un gamer disagiato con problemi psicologici,\

non si capiva un cazzo dei suoi discorsi videoludici;\

non sapeva parlare e nemmeno comportarsi:\

sembrava Shinji di Evangelion, adattato da Cannarsi!\

Finalmente il treno era arrivato alla stazione,\

mi toglie dall’impiccio di quella imbarazzante situazione:\

Ciao Vaan, ci vediamo in fiera, e tra parentesi,\

guarda che era il nove l’ultimo vero Final Fantasy!\

Scendo dal treno e ho in mano il mio biglietto,\

ma non mi serve a un cazzo se non ho il braccialetto.\

Vado in piazza Napoleone e tu guarda che sfiga:\

devo farmi almeno due chilometri di fila!\

(RIT.)

STROFA 2:

Troppo lunga quella fila, mi faceva paura,\

così ho optato per farmi un bel giro tra le mura,\

poi il motivo per cui vengo al Lucca Comics & Games\

è soprattutto per provarci con le tipe del cosplay:\

Hey Lara Croft, non è che me la suchi?\

Se tu non vuoi posso chiederlo ad Asuna Yuuki!\

Poi mi sono preso mille calci in faccia da Chun-Li\

perché le avevo proposto un ménage à trois con Harley Quinn!\

Mi sono fermato un attimo per mangiare un Saikebòn,\

osservo questa ragazza che sta giocando a Heartstone;\

le faccio i complimenti per la potenza del suo mazzo,\

lei si gira, mi sorride e dice che sono un bel ragazzo.\

Cazzo dici, sono un cesso, tu sì che sei bella,\

ma se ti piace l’orrido possiamo andarcene alla Umbrella,\

lei  invece mi ha proposto Feudalesimo e Libertà,\

spero che non voglia comprare una cintura di castità.\

(RIT.)

STROFA 3:

Con questa donzella faccio una bella passeggiata,\

provo a impressionarla con una strofa improvvisata;\

purtroppo non è una grande amante del rap,\

per cui provo con un’analisi sociologica dei nerd:\

Quest’anno ovviamente tutti vestiti da Joker,\

faccio: ‘Madonna ragazzi!’ come Zeb89;\

si credono tutti quanti Joaquin Phoenix\

e vanno a farsi altri due chilometri di fila da Netflix!\

Questi cosplayer d’oggi sono troppo banali,\

sono vacche da mungere per le multinazionali.\

Almeno i soldi fateli rimanere in Italia:\

Ti piacciono i cartoni? Vestiti da Adrian!\

All’improvviso ci fermiamo davanti al Main Stage,\

si era ricordata che aveva un torneo di Quake:\

Io devo scappare, tu fai come vuoi.\

E io sono rimasto, perché suonavano i Gem Boy.\

(RIT.)

STROFA 4:

Sotto al palco non riuscivo a godermi il concerto di Cristina D’Avena,\

perché pensavo a quella ragazza sola al Games Arena.\

Così l’ho raggiunta, perché ero dispiaciuto\

e l’ho trovata insieme a un tipo vestito da Naruto!\

Hey bello, lascia in pace la mia dama!\

Nelle risse sono One Punch Man come Saitama!\

Se vuoi portati dietro tutti quanti gli Hokage,\

così il berserk mi si triggera e faccio una strage!\

Per lei sei troppo moscio tornatene a impastarti il chakra,\

prova il frutto di Gum Gum se non s’allunga col viagra!\

Se ne è andato con tutte e nove le sue code tra le gambe,\

forse a  riflettere sulle dimensioni del suo glande.\

Per chiudere in bellezza siamo andati a fare acquisti\

e abbiamo comprato di tutto: un po’ come la Disney.\

Del nostro consumismo siamo compiaciuti e fieri:\

Lucca è una fiera commerciale, quindi portati i dineri!\

(RIT.)